Annullamento del matrimonio: ecco cos’è e in cosa differisce dal divorzio

Annullamento del matrimonio

Annullamento del matrimonio: in cosa consiste ed in cosa differisce dal divorzio. Ecco quali sono le informazioni principali in merito ad una decisione che prevede l’eliminazione dell’istituzione del matrimonio tra due persone

Annullamento del matrimonioQuando si parla di matrimonio, talvolta, si parla anche di tutto ciò che è connesso ad esso e quindi non si può fare a meno di parlare anche di divorzio. O di annullamento del matrimonio, sia esso di tipo civile che di tipo religioso.

Abbastanza differente dal divorzio, l’annullamento del matrimonio si ha nel momento in cui si decide di eliminare l’istituzione del legame matrimoniale tra due persone, e di fare in modo che esso non abbia alcuna rilevanza, come se, appunto, non fosse mai stato celebrato. Proprio per questo motivo l’annullamento del matrimonio è diverso dal divorzio: mentre in questo, infatti, si ha la consapevolezza del non voler più stare insieme ed essere riconosciuti come coppia, nell’annullamento c’è il desiderio di eliminare totalmente tutto ciò che è stato, fin dal momento della sua celebrazione.

Come tale, inoltre, l’annullamento del matrimonio può essere chiesto anche in seguito al divorzio, perché elimina dal punto di vista canonico e funzionale il rito stesso e le sue conseguenze: come se non ci si fosse mai sposati.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*