Autunno uguale caduta dei capelli

cura dei capelli

Il cambio di stagione si sa porta molto scompensi al corpo, soprattutto alle persone meteorologicamente più sensibili.

Non è solo una leggenda o una diceria. Ci sono veramente persone molto più sensibili rispetto ad altre ai vari cambiamenti climatici.

Quando si passa dalla stagione calda alla stagione fredda succede un fenomeno del tutto normale e naturale: si perdono più capelli rispetto al solito.

Non bisogna affatto allarmarsi, fatto sta però che può essere anche una vera rottura ritrovare i propri capelli dappertutto.

Ci sono però degli accorgimenti e dei trattamenti che vi possono aiutare a limitare di molto questo processo del tutto naturale. Vediamoli insieme.

  • Prodotti specifici. In commercio esistono ormai tantissimi tipi di prodotti con effetto anti caduta e molti di loro sono anche validi. Ad esempio il marchio Phylo ha lanciato Phytologist 15 che è una cura di un tot di fiale di origine al 99% naturale.
  • No a sbalzi termici. Ovviamente è davvero difficile evitare totalmente gli sbalzi di temperatura del periodo ma cercate di limitare gli sbalzi che si possono evitare come ad esempio un lavaggio di capelli con acqua troppo calda.
  • Alimentazione. L’ alimentazione è alla base di tutto, anche della caduta eccessiva dei capelli. Largo spazio a pesce, uova, legumi, frutta secca e frutta rossa ricchi di acidi grassi e vitamine.
  • Esfoliare. Fare degli scrub specifici ai capelli fa benissimo in quanto elimina il sebo in eccesso e la pelle ormai morta del cuoio capelluto.
  • Raccolti stretti. Legare i capelli in maniera troppo stretta è un notevole stress per la chioma e rischia di accentuarne la caduta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*