Errori della pausa pranzo

La vita è sempre più frenetica e la pausa pranzo per moltissime persone più che una pausa diventa una fuga tra cose da fare e da incastrare in quell’ ora oppure un pranzo velocissimo prima di riprendere a lavorare.

Niente di più sbagliato per la nostra digestione e quindi anche per la nostra salute e linea. Ma molte volte non si hanno alternative.

Eppure bastano pochissime accortezze per far si che la pausa pranzo anche se veloce possa essere almeno a livello alimentare sana ed equilibrata.

Vediamo insieme gli errori più comuni che si fanno nelle pause pranzo fatte al volo.

  • Panino al bar. È decisamente la cosa più comoda in assoluto ma potete ben capire che può andare bene una volta ogni tanto, non tutti i giorni. Se proprio volete optare per un panino optate per pane integrale e delle proteine.
  • Primo, secondo, contorno e dolce. Se si pranza in ristorante solitamente si ha la tendenza ad ordinare primo, secondo, contorno e dolce. Già il tempo è poco se poi ci si mette anche a mangiare troppo la linea proprio chiede aiuto. Meglio un piatto unico e ben equilibrato.
  • Pizzette e tramezzini. Altro errore comune e molto grave. Non sono un pasto e ti portano ad avere ancora più fame.
  • Insalata. Se invece stai molto attenta alla linea e mangi solo un’ insalata forse pensi di fare bene ma in realtà sbagli. Infatti è troppo poco ed il corpo va in allarme. Aggiungete all’ insalata una fonte proteica.
  • Snack del distributore. Non serve nemmeno dire i motivi per cui è sbagliato. Evitare assolutamente.
  • Velocità. È vero che il tempo è poco ma mangiare troppo velocemente e magari anche in piedi porta a non digerire gli alimenti e porta ad abbuffarsi senza rendersene conto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*