Fanghi anticellulite fai da te

camminare

La cellulite è davvero il nemico numero uno di tutte le donne. Ecco quindi che si fanno mille articoli e mille video su come sconfiggerla. La realtà è che è molto difficile combatterla del tutto soprattutto se ormai è radicata nel nostro corpo da molto ma si può migliorarla molto e portarla ad uno stadio in cui è praticamente invisibile.

Oltre ad una alimentazione sana, bere molto e una buona attività fisica ci sono anche altri aiuti, come ad esempio i fanghi anticellulite. A volte sono molto costosi però ma care donne è possibili farli anche home made, ovvero nella propria casetta. Vediamo come.

Il materiale è molto facile da trovare: argilla ed acqua. È molto importante però scegliere l’ argilla giusta. Infatti in base all’ origine dell’ argilla cambiano anche le sue proprietà. La migliore è sicuramente quella ad origine vulcanica, poi quella di origine marina invece è perfetta per purificare e tonificare la pelle, quella di origine termale poi è utile anche per eliminare eventuali dolori.

Anche l’ acqua ha la sua importanza. Infatti i fanghi sono fatti essenzialmente con acqua marina quindi acqua salata. Se non avete la possibilità di reperirla potete ricrearla sciogliendo in mezzo litro di acqua un cucchiaio di sale marino integrale. Molto utile usare anche tè verde al posto dell’ acqua se si vuole un potere drenante molto forte.

Ma qual’ è il segreto ed il tocco in più? L’ aggiunta di oli essenziali. Perfetto l’ olio di essenza di betulla che aiuta a sgonfiare le gambe. L’ olio di essenza di rosmarino ad esempio invece stimola la circolazione, quello di f va bene anche contro le vene varicose.

Una volta presi gli ingredienti ecco che basterà unirli e poi applicare il fango ottenuto e avvolgere il tutto con pellicola per circa 20 minuti. Poi fate un bel risciacquo ed il gioco è fatto.

Perchè siano efficaci è bene ripeterli almeno due volte a settimana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*