I falsi miti dell’ alimentazione dietetica

errori dieta

La dieta e la forma fisica sono tra gli argomenti più discussi in assoluto, e non solo nel mondo femminile.

D’ altronde ogni giorno siamo bombardati da immagini di donne e uomini in splendida forma.

Ecco quindi che siamo sempre alla ricerca dei loro segreti di bellezza, di nuove diete, di trucchi che ci possono facilitare l’ essere in forma, perché bisogna ammetterlo: è davvero dura avere sempre e comunque un’ alimentazione perfetta per non ingrassare nemmeno un grammo.

In questo campo ci sono davvero moltissime dicerie e credenze che in realtà non hanno nessun sfondo scientifico ma sono solo frutto di idee sbagliate portate avanti per molti anni.

Scopriamo insieme quali sono i maggiori falsi miti per quanto riguarda l’ alimentazione dietetica cosi da scoprire una volta per tutte la verità.

– Mangiare in bianco = mangiare dietetico. Solo il fatto di togliere il colore dal piatto non significa che si eliminano anche i grassi e le calorie. La besciamella ad esempio è molto più calorica di un sugo al pomodoro.

– Cervello e zucchero. Si dice che il cervello per funzionare bene necessita di zucchero. Certo è vero ma per zucchero s’ intende il glucosio e non il saccarosio.

– Insalatona. Si crede che mangiando le insalatone si dimagrisca. Certo è verdura ma se poi ci si aggiunge pollo, pane, olio, salse, wuster, uova e molto altro potete capire che non è più un piatto dietetico.

– Ananas fa dimagrire. Purtroppo no, l’ ananas ha solo la capacità di aiutare la digestione ma non scioglie i grassi.

– Burro o olio. A livello calorico il burro ne contiene meno rispetto all’ olio. Se parliamo di salute invece l’ olio è molto più benefico.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*