I gioielli per l’ estate 2017

gioielli 2017

I gioielli sono un accessorio che le donne amano molto, tanto che un detto afferma che un diamante è per sempre.

Un semplice vestito può diventare davvero meraviglioso se abbinato ad un gioiello prezioso, ecco perchè le donne non possono farne a meno.

Per questa estate 2017 la tendenza in fatto di gioielli è molto chiara, spazio agli animali ed ai fiori, ovvero la natura entra prepotente nel mondo dell’ oreficeria.

Il marchio Diamonique nella sua collezione ha inserito molti animali, ad esempio è tra i più richiesti l’ anello a forma di serpente.

Oppure Sandra Singh invece ha una versione più audace con un coccodrillo con occhi di tsavorite.

La Harem invece punta tutto sulla giungla. Un anello da cui spunta una testa di pantera e finisce con la coda dell’ animale felino infatti è in cima alla sua collezione. Stupendi anche gli orecchini che richiamano la coda del pavone della firma Ponzalli.

Altre firme invece puntano sul lato più romantico della natura, ovvero i fiori. Quindi possiamo vedere gli orecchini con petali di swarovski per Aurora oppure un bracciale composto da foglie d’ oro con qualche tocco di colore dato da cristalli colorati per Principessa Grace.

RFM invece sfoggia un bracciale rigido fino d’ oro con una decorazione anteriore formata da un bouquet d’ oro e diamante, una goduria per gli occhi.

Continuando sempre sulle decorazioni floreali troviamo anche un anello il cui punto luce è formato da un bocciolo di rosa, molto fine e raffinato perfetto per una donna che vuole essere elegante e semplice allo stesso tempo.

Per chi ama gli orecchini importanti invece Ottaviani ha creato un modello in cui vediamo una perla centrale e poi tanti piccolo cristalli che compongono i petali.

Insomma questo 2017 ha dato ottimi risultati in fatto di gioielli. Ogni donna può trovare il suo essere, dalla felina pantera, all’ elegante pavone, al feroce coccodrillo, all’ eleganza delle rose, dalla bellezza dei fiori c’ è solo che l’ imbarazzo della scelta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*