Jeans e sedere piatto

tendenze 2017

Quando si parla di lato b il mondo potrebbe dividersi in due grandi gruppo.

Da una parte vi sono le persone che hanno un lato b molto pronunciato e robusto, mentre dall’ altro lato vi sono le persone che invece al contrario hanno un lato b estremamente asciutto e piatto. In mezzo ci sono ovviamente le persone altamente fortunate che hanno un lato b perfetto.

Si crede che avere un lato b asciutto e molto magro sia una cosa sempre positiva, in realtà un sedere molto piatto non è molto bello da vedere e purtroppo anche con mille esercizi è difficile migliorare la situazione.

Quando si ha un sedere piatto significa che si ha una conformazione fisica asciutta e longilinea e una conformazione fisica è difficile da cambiare. Ma care donne essere asciutte e longilinee non sarà mica un problema vero? Kate Moss ha lo stesso problema e non mi sembra che sia un problema cosi grosso guardandola.

Il sedere piatto non è cosi un problema insormontabile e con le giuste dritte su come vestirsi si può anche ovviare molto al problema.

Infatti scegliendo il giusto paio di pantalone anche il lato b più piatto al mondo può prendere un certo volume.

Oggi ci vogliamo soffermare sui jeans che sono il tipo di pantalone più difficile da abbinare in caso di lato b piatto.

Mettiamo in chiaro che sbagliare il modello di jeans fa si che il sedere possa apparire ancora più piatto di quello che è.

Il modello migliore per non farlo accadere è il modello skinny a vita bassa. Infatti questo modello valorizza la vostra forma e aumenta un po’ il volume del sedere. Anche un modello ultra aderente con zampa può essere più che ottimale.

Se volete uno jeans a vita alta optate per un mom jeans che presentano una forma ovale sui fianchi dando un effetto push up unico.

Da evitare assolutamente invece i modelli regular .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*