L’ asciugatura perfetta del riccio

capelli ricci d' estate

Per ogni riccio un capriccio. Cosi dicono e forse è proprio vero. I capelli ricci sono davvero bellissimi da vedere ma a volte sono anche altrettanto difficili da gestire.

Solo chi ha una capigliatura bella riccioluta può capire quanto possa essere faticoso convivere con un tipo di capelli del genere. Ma a volte sono anche estremamente comodi se si come asciugarli. Infatti al giorno d’ oggi capelli voluminosi e un po’ selvaggi sono di grande tendenza.

Ecco quindi che imparare ad asciugarli in maniera perfetta è fondamentale.

Quali sono quindi le regole d’ oro? Ve le sveliamo subito.

  • Momento perfetto. Prima di tutto dovete capire che il momento migliore epr gestire i vostri capelli è proprio quando sono bagnati. In questa fase infatti mettendo un prodotto specifico potete davvero eliminare l’ effetto crespo classico dei capelli ricci.
  • Pettine. Altro segreto è il pettine che deve assolutamente a denti larghi e dovete pettinarli a testa in giù partendo dal basso.
  • Tamponare. I capelli ricci non vanno mai frizionati con l’ asciugamano. Dovete solamente tamponare. Ci vorrà più tempo ma poi l’ effetto ripagherà la vostra pazienza.
  • Diffusore. Eh si care donne. Dite addio al normale phon. La regola d’ oro è proprio usare il diffusore. Basta tenerlo li nella scatola o nel cassetto inutilizzato. D’ altronde se lo hanno inventato ci sarà un motivo. È davvero utilissimo perchè asciuga dando la giusta aria per far si che il capelli trovi la sua forma naturale e davvero unica trovando cosi tutta la sua bellezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*