La cura dei piedi: ecco come

I piedi poveri sono sempre messi all’ ultimo posto della beauty routine, anzi a volte nemmeno sono inseriti nelle varie cure per la nostra bellezza.

Eppure sono una parte del corpo messa notevolmente sotto stress e che ci porta praticamente dappertutto.

Visto il grande lavoro che fanno per noi è anche giusto dare a loro una giusta importanza.

Ecco quindi come procedere in maniera ottimale per far si che i piedi siano perfettamente magnifici, soprattutto ora che con il caldo si da libero sfogo a ciabatte e sandali.

  • Impacco. E’ sempre bene iniziare con un impacco nutriente da lasciare in posa per almeno 10 minuti. Potete fare un impacco anche home made con gocce di tea tee oil e qualche cucchiaio di miele e limone.
  • Scrub. Poi è essenziale procedere con uno scrub che aiuta ad eliminare le cellule morte e prepara la pelle a ricevere i successivi trattamenti.
  • Pediluvio. Ora è arrivato il momento del vero e proprio pediluvio mettendo i piedi in ammollo in acqua calda con qualche goccia di olio essenziale e del sale grosso. Qui dopo un po’ potete anche trattare i talloni con la pietra pomice per eliminare tutta la pelle secca classica di questa parte del corpo.
  • Unghie. Anche le unghie dei piedi devono essere curate. Tenetele sempre corte e se vi piace potete optare anche per lo smalto.
  • Idratazione. Ultimo step ma non per importanza, mettete della crema idratante in modo che la pelle sia morbida ed idratata avendo cosi un aspetto migliore, curato e più sano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*