La dieta Plank

tankini

Ogni giorno si sentono nuove diete, nuove metodologie, nuovi regimi alimentari per riuscire a raggiungere uno degli obiettivi più ricercati da tutti, ovvero dimagrire ed essere in forma.

Una statistica ha dimostrato che praticamente tutti hanno almeno una volta nella loro vita seguito un regime alimentare.

Da un po’ di tempo si sente parlare di una nuova dieta, la dieta Plank e sembra aver riscontrato numerosi successi.

La dieta Plank è caratterizzata da un regimo iperproteico molto rigido che promette di perdere fino a 9 chili in sole due settimane.

La dieta è molto ferrea ed elimina completamente pasta, pane, dolci e ha pochissime fibre e contiene molta carne e uova. Ecco quindi che non è una dieta da poter seguire se si hanno determinati problemi di salute e soprattutto la si può seguire solamente per 2 settimana e non di più.

Questa dieta poi promette anche di non recuperare i chili persi una volta interrotta la dieta. Non c’ è una dieta di mantenimento dopo ma ovviamente bisogna cercare di avere un’ alimentazione sana e corretta.

Vediamo in cosa consiste la dieta:

  • 1 giorno. Caffè a volontà a colazione. Due uova sode e spinaci a pranzo e una bistecca con finocchi a cena
  • 2 giorno. Caffè e una fetta di pane. A pranzo una bistecca con insalata e frutta. A cena prosciutto cotto a volontà.
  • 3 giorno. Caffè a volontà e una fetta di pane. A pranzo due uova soda e pomodori. A cena prosciutto cotto e insalata.
  • 4 giorno. Caffè e una fetta di pane. A pranzo un uovo bollito con carote crude e 50 grammi di formaggio. A cena frutta e 250 grammi di yogurt intero.
  • 5 giorno. Carote al limone e caffè. A pranzo pesce bollito e pomodori. A cena una bistecca con insalata.
  • 6 giorno. Caffè e una fetta di pane. Pollo alla griglia a pranzo. A cena due uova sode e carote.
  • 7 giorno. Una bistecca e frutta a volontà. E finalmente cena libera.

Il tutto si ripete per un’ altra settimana. Ovviamente non è ammesso lo zucchero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*