Legge su musica: fondi economici per sisma e per ArtBonus

Legge su musica

Legge su musica: come verranno suddivisi i fondi economici previsti fino al 2020 per l’incentivazione del settore musicale, dal punto di vista culturale ed economico

Legge su musicaCi sono buone opportunità per la musica, che grazie al decreto legge sullo spettacolo ha previsto un fondo molto importante, fino al 2020, per una corretta incentivazione del settore musicale: la musica vista anche come opportunità culturale e come bene, appunto, non solo più come momento di svago o divertimento. Ed è proprio per questi motivi che nella legge sulla musica verranno inserite diverse risorse economiche, suddivise per lo più per rendere possibile la giusta crescita per i più svariati settori.

Oggi si parla, infatti, di risorse economiche, ad esempio, per gli spettacoli musicali e per le attività culturali che vengano predisposte all’interno dei territori colpiti dal terremoto nel Centro Italia: la legge ha infatti previsto, per questo settore, una risorsa di ben 4 milioni di euro. Vi è inoltre una estensione in generale per lo spettacolo, per l’incentivazione di teatri, festival e di tutti i vari circuiti di distribuzione che potranno peraltro approfittare di vere e proprie opportunità di incentivazione: quest’ultimo, infatti, si chiama ArtBonus e sarà l’estensione di questo provvedimento ad ogni settore dello spettacolo, pertanto anche per orchestre, teatri nazionali e di rilevanza culturale, festival e quant’altro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*