Matrimonio perfetto: ecco come perseguire l’idea di perfezione

Matrimonio perfetto

Matrimonio perfetto, esiste? E’ possibile sfiorare la perfezione con alcuni semplici comportamenti

Matrimonio perfettoMolto spesso, quando ci si sposa, si tende a vedere tutto “rose e fiori” e si cade nell’errore di considerare impossibile qualunque litigata o discussione. Così, al primo momento di scontro, ci si distrugge pensando di aver sbagliato tutto, si piange e si mette il muso o, ancor peggio, si pensa di essere sbagliati e che queste cose agli altri non succedono.

In realtà le cose non stanno affatto così: sposarsi non significa entrare in un idillio senza fine, ma significa fare un continuo e certosino lavoro per essere sempre l’uno lo specchio dell’altra senza tuttavia ridimensionare in maniera eccessiva la propria personalità. Litigare non è mai un bene, specialmente quando i toni diventano eccessivi, ma si può comunque trovare una via di mezzo ed un confronto piacevole per evitare che le discussioni siano controproducenti.

Gestire al meglio un matrimonio significa farlo con grande maturità, pensando sempre al bene dell’altro e non disdegnando anche la ricerca del proprio bene: litigare da sposati è comune, ma bisogna sempre trovare i punti di incontro e cercare di non offendersi mai, ricordando anche l’importanza di fare la pace e chiarirsi prima che le cose degenerino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*