Peso ideale? Ecco come calcolarlo

errori dieta

Il peso ideale è uno degli obiettivi che tutti si prefiggono.

Molte sono le tabelle che affermano con chiarezza quanto dovrebbe pesare una persona con una determinata altezza.

A dire la verità però il calcolo del peso ideale non è cosi facile perché molti sono i fattori da tenere in considerazione.

Prima di tutto bisogna considerare il fatto che la massa muscolare pesa di più rispetto alla massa grassa quindi un’atleta ad esempio avrà un peso maggiore rispetto ad una sedentaria, tuttavia però la sua forma sarà più snella.

Ecco quindi che una tabella non basta per capire se siamo davvero al nostro peso ideale o no.

Insomma l’ ago della bilancia vale fino ad un certo punto.

Ecco quindi che ci viene in aiuto un altro parametro più efficace, ovvero il BMI o IMC, ovvero l’ indice di massa corporea.

Calcolarlo è molto semplice. Infatti basta dividere il proprio peso corporeo con il numero della nostra altezza al quadrato.

Per chi non è un grande campione in matematica ci spieghiamo un po’ meglio facendo un esempio.

Facciamo finta che una donna è alta 1,70 m e pesa 62 kg.

Dovrà dare 1,70 x 1,70 e otterrà 2,89

Poi dovrà dividere il suo peso, ovvero 62 kg con il numero ottenuto prima, quindi 62 : 2,89  ottenendo cosi 21,45

Se il BMI è:

  • sotto 18 si è in sottopeso
  • compreso tra 18 e 24,9 si è in peso forma
  • compreso tra 25 e 29,9 si è in sovrappeso
  • superiore a 30 si obesi

Ovviamente è un metodo fai da te in quanto non tiene conto della vera massa muscolare e massa grassa ma da un valore già molto più preciso rispetto al solo peso corporeo dato dalla bilancia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*