Ricostruzione capelli a casa con Olaplex

ricostruzione capelli

Capelli secchi, sfibrati, opachi, con doppie punte e dall’aspetto stopposo: questo è spesso il risultato che si ottiene trattando male la nostra chioma o evitando di fornirle la giusta dose di nutrienti e idratazione. Le motivazioni sono varie e partono a volte anche da una certa sfortuna: il tipo di capello, secco o che tende a diventare untuoso in fretta, è correlato anche con l’ereditarietà, quindi è necessario trattarlo sempre, in ogni periodo dell’anno, per ottenere risultati efficaci. In molti casi però il motivo principale che porta ad avere i capelli sfibrati e deboli dipende dalle nostre abitudini quotidiane.

Carenze alimentari

Che si tratti dei capelli, delle unghie o della pelle, un’alimentazione squilibrata e priva dei nutrienti fondamentali può causare dei danni profondi visibili esteticamente. Affinché la nostra chioma sia sempre splendente a volte è opportuno modificare la nostra dieta quotidiana, cercando di assumere ogni giorno la corretta quantità di sali minerali e di vitamine, necessari per la salute ma anche per la nostra bellezza.

Quali vegetali mangiare? Come dicono tutti i nutrizionisti l’ideale consiste nel consumare ogni giorno almeno 5 porzioni di frutta e verdura, scegliendo tra le varietà di stagione. È inoltre consigliato integrare cibi come i cereali integrali (ricchi di fibre e di minerali) e legumi, contribuendo entrambi a un’alimentazione in grado di migliorare visibilmente l’aspetto dei capelli e della pelle.

Trattamenti stressanti come decolorazione e calore

I danni che i nostri capelli mostrano sono però anche il segno dei trattamenti cui li sottoponiamo e dello stress quotidiano. Ogni giorno infatti la nostra chioma è esposta all’inquinamento presente in città, ai raggi solari diretti, al caldo e al freddo. Spesso capita poi di fare attività piacevoli e benefiche, che però possono nuocere ai capelli, come ad esempio andare in piscina o prendere il sole in spiaggia. In questi casi occorre disporre di prodotti appositi che consentono di fornire idratazione quando la chioma ne ha più bisogno.

Tra i principali responsabili dei capelli secchi e sfibrati che ricordano la stoppa, si devono però ricordare i trattamenti che effettuiamo periodicamente dal parrucchiere per rendere la capigliatura più bella. Sembra un controsenso ma è veramente così, soprattutto se abbiamo l’abitudine a cambiare colore spesso, decolorando tutti i capelli, o amiamo una messa in piega a caldo con il ferro per avere capelli lucenti con onde perfette, o ancora siamo soliti ricorrere all’uso di permanenti e altri tipi di fissaggio estremo.

Tutti questi prodotti tendono con il tempo a danneggiare ampiamente il capello, rendendolo più poroso e rompendo le cuticole di cui è composto. Arrivano quindi le doppie punte e quell’aspetto opaco che ci costringe a sottoporci a nuovi trattamenti.

Questo circolo vizioso può essere interrotto utilizzando dei cosmetici appositi, da prodotti professionali per capelli con un formulato privo di solfati, parabeni e siliconi innanzitutto, all’applicazione di spray protettivi che contrastano i danni dovuti al calore di phon, piastra e ferro. Un siero mineralizzante, olio di argan o di cocco, una maschera ristrutturante sono solo alcune delle armi segrete di chi vuole prendersi cura dei propri capelli nel modo giusto.

La soluzione ristrutturante per capelli danneggiati

Oggi esiste una soluzione a tutti questi problemi, come testimoniano le opinioni di diverse vip e consumer che hanno avuto modo di provarla. Si tratta di un prodotto professionale per capelli dalla molecola unica e imitata persino dalle multinazionali, il cui successo deriva dal fatto che ha consentito di non temere più le decolorazioni e il cambio di colore frequente. Stiamo parlando del trattamento Olaplex, una rivoluzione che arriva dal nord America. In salone è già possibile richiederlo anche in Italia: il parrucchiere aggiunge Olaplex direttamente ai prodotti decoloranti o alla tinta, in modo che agisca proprio mentre stiamo “stressando” i nostri capelli.

Le sostanze contenute nel trattamento ristrutturante, completamente cruelty free, consentono di agire a fondo nella struttura del capello, ripristinando i legami bisolfuri che risultano danneggiati dall’impiego di prodotti scadenti, dalle intemperie, dal calore, dalla luce solare diretta e altre ragioni di stress per la nostra chioma. Il risultato è una fibra capillare più compatta e sana, del tutto integra, che si mostra all’esterno come lucente e fluida. A detta di molti è un vero e proprio trattamento ringiovanente che ripristina completamente la salute del capello.

Il trattamento Olaplex è costituito da 3 fasi differenti, le prime due utilizzate esclusivamente dal parrucchiere durante decolorazione e tinta, anche se l’efficacia del prodotto americano ha portato i professionisti a proporlo persino come servizio ristrutturante con una posa di 15/20 minuti (in base allo stato di salute del capello). La terza fase invece è a portata di tutti potendo essere effettuata a casa, ad ogni lavaggio, per mantenere i capelli belli e robusti, grazie a Olaplex N°3 (l’1 e il 2 sono riservati ai parrucchieri).

Stiamo quindi parlando di un risultato ben visibile, che permette a tutte di godersi un cambio di colore o dei trattamenti stressanti, senza doversi preoccupare degli effetti sui capelli. Con Olaplex infatti qualsiasi tipo di trattamento non rovinerà in alcun modo la chioma ed è proprio questo il segreto del suo successo.

È stato di recente preannunciato il lancio di Olaplex N°4 e 5 dal distributore ufficiale italiano OP Cosmetics, ossia shampoo e balsamo a base della speciale molecola Bis-Aminopropyl Diglycol Dimaleate, principio attivo brevettato per cui a uso esclusivo del brand americano. Avrà lo stesso successo degli altri prodotti? Lo scopriremo presto!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*