Strobing: la nuova tecnica make up

Già da un po’ di tempo sentiamo parlare del contouring, ovvero una tecnica make up molto utilizzata anche nel mondo dello spettacolo.

Ma si sa che il mondo della moda e del make up va alla velocità della luce ed infatti già da qualche tempo si comincia ad intravedere una nuova tecnica che piano piano sta raggiungendo e superando il contouring.

Stiamo parlando della tecnica dello strobing ed è una tecnica di trucco volta a valorizzare al massino i punti luce del viso per renderlo davvero lucente al massimo.

Lo strobing infatti non gioca solo su effetti di chiaro scuro come il contouring per nascondere eventuali difetti ma si basa soprattutto sull’ enfatizzare al massimo i punti luce del viso. Insomma la parola d’ ordine di questa tecnica è illuminare.

Si sposa perfettamente per chi ha un incarnato molto chiaro e per chi ama particolarmente il make up con effetto molto naturale e nude.

Con lo strobing si mettono in evidenza le parti sporgenti del viso come ad esempio il centro della fronte, il mento, le tempie, zigomi, punta del naso, condotto lacrimale e l’ arco di cupido senza mettere in ombra altre parti del corpo. In pratica richiede solo l’ uso dell’ illuminante su queste parti.

Vediamo meglio nello specifico come si esegue questa tecnica.

  • Stendente una crema sul viso per idratarla al meglio.
  • Ora mettete il vostro fondotinta per uniformare l’ incarnato. Evitate quelli ad effetto opaco.
  • Mettete l’ illuminante nelle parti che desiderate illuminare.
  • Mettete un po’ di cipria in polvere perlata per fissare il tutto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*