Tendenza 2018: la coda alta

Questo 2018 è segnato da una tendenza molto chiara: la coda alta.

La coda alta è da sempre segno di eleganza e raffinatezza, basta pensare al classico chignon delle ballerine classiche. Ma è anche segno di sensualità in quanto scopre il viso e soprattutto il collo, una delle zone più sensuali del corpo.

La coda alta in realtà è una tendenza già molto presente negli anni 90 ,a che poi si è molto attutita. Ora invece  sta riscoprendo una nuova vita ed in questo 2018 sembra essere al vertice del suo successo tanto che si è vista moltissimo anche sul red carpet.

Una delle celebrità che forse ha aiutato la coda alta a ritornare in voga è la cantante Arian Grande che della coda alta ha fatto la sua icona di bellezza.

La coda alta oltre ad essere molto bella e semplice da fare ha il pregio di far sembrare una chioma molto più folta e sana. Infatti una volta che i capelli sono stati raccolti in alto poi il resto della lunghezza cade creando una cascata di capelli che sembra molto più ampia della realtà. E poi dobbiamo dirlo è velocissima da fare e da subito un tocco elegante.

Ma come fare una coda alta perfetta?

Prima di tutto servono capelli molto lunghi, un elastico resistente, un pettine, delle forcine e lacca per fissare il tutto.

Spazzolate bene i capelli in modo che siano perfettamente districati. Partendo dai lati cominciate a raggruppare i capelli verso l’ alto e legateli con l’ elastico. Fate una coda bella stretta. Se volete mettete un po’ di lacca e lisciate molto bene i capelli in modo che siano perfettamente aderenti alla testa.

Poi mettete delle forcine tra la testa e l’ elastico come da fare leva in modo che non cada ma resti ben alta a lungo. Poi se lo desiderate con il pettine pettinate al contrario i capelli della coda cosi da dare un po’ di volume.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*