Via col vento: un successo intramontabile per il film

Via col vento

Via col vento: un film dal successo davvero intramontabile, la storia di Rossella

È famosissima, ormai per molte persone, la frase pronunciata da Rossella O Hara quando la stessa si rese conto di aver perso, per sua stessa causa, il grande amore della sua vita: con aria malinconica ma anche piena di speranza, ella pronunciava la frase “Domani è un altro giorno” sperando, così che il suo innamorato potesse presto ritornare da lei, magari pentendosi di averla rifiutata forse per orgoglio.

Via col ventoSono passati molti anni da quando Via col Vento ebbe vita: era infatti il lontano 1939 quando si parlò per la prima volta di un film che sarebbe stato, con gli anni, emblema di un grande successo e che avrebbe infine reso possibile collezionare riconoscimenti e premi di ogni genere.

Ma qual è la sua storia? Viziata e cinica, la donna ha diversi matrimoni pur avendo sempre un grande pallino, un giovane che non la ama e che sposa un’altra donna. L’unico uomo che la ama davvero e che potrebbe darle un futuro è Rhett Butler, anch’egli cinico, con il quale solo alla fine decide di sposarsi, cedendo alle sue lusinghe. Ma quando la loro figlia muore, la loro relazione entra in crisi finché Rossella, disperata, non capisce di essere innamorata solo di Rhett e lo implora, invano, di restare con lei.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*